Studio Architetturale Didoné Comacchio Quattrocubi Quattrocubi L’armonia delle “forme primarie” e “lo spirito della matematica”: Proporzioni studiate e strutture dalla geometria pulita sono abbinate a materiali di grande pregio generando equilibrio e qualità estetica. L’unità di misura di base è 75 cm, il lato del cubo su cui l’intero oggetto prende forma. Una scelta non casuale: il tavolo conserva così un’altezza ottimale e può ospitare comodamente da quattro a dieci persone, senza modificare forma o proporzioni. Il basamento è composto da due cubi wireframe 75x75x75 in acciaio bianco, il top di 3 metri è ricavato moltiplicando per quattro il cubo di base. La superficie piena del piano esalta i due cubi vuoti alla base del tavolo: realizzato in Lapitec®, pietra sinterizzata a tutta massa dalle elevatissime proprietà fisico meccaniche, il top coniuga pregio estetico e grandi dimensioni. L’utilizzo del Lapitec® consente di liberare da ulteriori ingombri sia la parte centrale del tavolo, dando spazio per le gambe di chi è seduto, sia in corrispondenza dei cubi wireframe, svuotati delle loro superfici e quindi abitabili. Progetto #: 44
Via dei Prati, 14 36027 - Rosà, Vicenza Italy
Studio Architettura Didoné Comacchio

Quattrocubi


Tipologia
Design

Luogo
Milano

Anno
2017

Stato
Realizzato

L’armonia delle “forme primarie” e “lo spirito della matematica”:

Proporzioni studiate e strutture dalla geometria pulita sono abbinate a materiali di grande pregio generando equilibrio e qualità estetica.

L’unità di misura di base è 75 cm, il lato del cubo su cui l’intero oggetto prende forma. Una scelta non casuale: il tavolo conserva così un’altezza ottimale e può ospitare comodamente da quattro a dieci persone, senza modificare forma o proporzioni. Il basamento è composto da due cubi wireframe 75x75x75 in acciaio bianco, il top di 3 metri è ricavato moltiplicando per quattro il cubo di base.

La superficie piena del piano esalta i due cubi vuoti alla base del tavolo: realizzato in Lapitec®, pietra sinterizzata a tutta massa dalle elevatissime proprietà fisico meccaniche, il top coniuga pregio estetico e grandi dimensioni. L’utilizzo del Lapitec® consente di liberare da ulteriori ingombri sia la parte centrale del tavolo, dando spazio per le gambe di chi è seduto, sia in corrispondenza dei cubi wireframe, svuotati delle loro superfici e quindi abitabili.



image1
image2
image3
image4